Studio Odontoiatrico Giunti
Odontoiatra - Odontologo Forense

dentista Conservativa Endodonzia Chirurgia orale Implantologia Igiene orale Parodontologia Protesi Ortodonzia Gnatologia Odontoiatria estetica Radiologia dentale Estetica del viso con radiofrequenza Sedazione cosciente Odontoiatria legale Russamento e apnee notturne

Ortodonzia

L'Ortodonzia è quella branca dell’Odontoiatria che si occupa di prevenire, intercettare o correggere le malocclusioni, ossia gli scorretti rapporti tra le arcate dentarie e le disarmonie funzionali ed estetiche dell’apparato dento-maxillo-facciale.
Dal punto di vista degli obiettivi terapeutici si distingue in:

  • Ortodonzia intercettiva: individua la malocclusioni in età pediatrica, spesso già durante la dentatura decidua (ovvero i “denti da latte”), indirizzando lo sviluppo delle ossa mascellari verso una migliore armonia mediante apparecchi ortodontici, prevalentemente removibili, che hanno una vera e propria azione ortopedica;
  • Ortodonzia classica: corregge il cattivo allineamento dei denti mediante apparecchiature sia removibili che fisse. Può essere intrapresa anche quando la dentatura definitiva è completa.
  • Ortodonzia preprotesica: ripristina la corretta posizione dei denti qualora, a causa di solito di estrazioni precoci, si siano verificati spostamenti e perdite di spazio che rendono difficoltosa e talora impossibile la riabilitazione protesica. Essendo praticata quasi esclusivamente sull’adulto, è di solito realizzata con apparecchi fissi che consentono di recuperare piuttosto velocemente un corretto allineamento.

Nel nostro Studio i trattamenti ortodontici sono sempre frutto di un’accurata pianificazione, che prevede l’analisi cefalometrica (ovvero la misurazione dei parametri scheletrici) su radiografie specifiche, eseguite preferibilmente con tecnica digitale a bassissimo dosaggio, e lo studio dei modelli delle arcate corredato da foto intra- ed extra-orali, per consentire una valutazione veramente comnpleta del caso ed elaborare un piano di trattamento efficace.

Ortodonzia

Le Colleghe che si occupano specialisticamente dell’Ortodonzia sono supportate anche dalle competenze in tema di logopedia e di disordini posturali della Titolare, che nei casi multidisciplinari affianca l’Ortodontista per realizzare un trattamento completo sotto ogni aspetto;
grande attenzione è posta inoltre nella valutazione degli effetti a lungo termine delle terapie ortodontiche, ad esempio sulla funzionalità dell’articolazione temporo-mandibolare, sulla salute parodontale e sull’eventuale incremento del rischio carie durante la terapia; tutti aspetti che possono essere ponderati correttamente solo da un team che riunisca le diverse competenze, per non esporre a spiacevoli complicanze future casi che magari apparentemente sembravano essere stati risolti in modo brillante.
Oggi esistono molte tecniche ortodontiche diverse per ottenere un sorriso sano e piacevole: purtroppo però i pazienti che desidererebbero correggere la propria malocclusione sono scoraggiati dal timore di non riuscire a sopportare il disagio e l’aspetto antiestetico dell’apparecchio
ortodontico, soprattutto se fisso. Per questi pazienti nel nostro Studio utilizziamo attacchi in ceramica e fili rivestiti in materiali estetici che ne riducono moltissimo la visibilità.

apparecchio-ortodontico

Un’altra tecnica che talora viene utilizzata per ridurre la visibilità dell’apparecchio è l’Ortodonzia linguale, in cui le piastrine metalliche, di speciale forma arrotondata, vengono applicate sulla superficie interna dei denti. Quando le caratteristiche del caso da trattare consentono di utilizzarla, risulta la metodica più estetica.

Correzione malocclusioni

Ortodonzia a Firenze

Negli adulti e in generale nei soggetti che hanno terminato lo sviluppo dento-scheletrico è inoltre possibile trattare gran parte delle anomalie dell’allineamento dentario con tecniche che prevedono una serie di dispositivi removibili in materiale trasparente, che hanno anche il vantaggio di consentire l’igiene domiciliare senza alcuna difficoltà. Con questo tipo di apparecchi, definiti "Allineatori", la visibilità della terapia è ridotta veramente al minimo.