Studio Odontoiatrico Giunti
Odontoiatra - Odontologo Forense

dentista Conservativa Endodonzia Chirurgia orale Implantologia Igiene orale Parodontologia Protesi Ortodonzia Gnatologia Odontoiatria estetica Radiologia dentale Estetica del viso con radiofrequenza Sedazione cosciente Odontoiatria legale Russamento e apnee notturne

Implantologia

Implantologia-impianti-dentari

Gli impianti dentari sono delle viti in titanio posizionate all'interno delle ossa mascellari per sostituire i denti perduti o per fornire il sostegno ad apparecchi protesici complessi. Benchè si tratti di una delle discipline più “giovani” dell’Odontoiatria, sono ormai oltre 40 anni che l’Implantologia costituisce una realtà affidabile per il recupero di un’estetica e di una funzione validissime.

Studi longitudinali di oltre 20 anni hanno dimostrato che gli impianti possono essere considerati una terapia di grande successo avendo una sopravvivenza a 10 anni che può arrivare al 93%; ma questo dato è grandemente influenzato da variabili legate alle caratteristiche individuali del paziente, al tipo di riabilitazione protesica e soprattutto allo scrupoloso mantenimento igienico da parte del paziente e ai regolari controlli da parte dell’odontoiatra, che può intercettare problematiche legate all’usura della componentistica o a mutamenti nella condizione di salute generale e locale del paziente.

Implantologia a RufinaOggigiorno infatti non è assolutamente corretto parlare di RIGETTO in implantologia, in quanto il rigetto è una reazione di difesa dell’organismo verso un corpo estraneo che l’ organismo riconosce come tale. I prodotti implantari attualmente utilizzati per legge devono essere certificati ed avere un codice che ne permetta la riconducibilità al lotto di produzione, la cui documentazione è rilasciata al paziente, e sono costituiti da materiali totalmente biocompatibili. Nel nostro Studio utilizziamo esclusivamente impianti e componentistica originale Biomet 3i, che garantiscono uno standard qualitativo tra i migliori al mondo e una tecnologia sempre all’avanguardia.

Quello che conta quindi è la corretta valutazione pre-trattamento da parte dell’odontoiatra al fine di consigliare questo tipo di terapia solo ai pazienti realmente idonei. Non tutti i pazienti infatti possono essere candidati agli impianti, anche se le moderne tecniche chirurgiche di rigenerazione ossea hanno drasticamente ridotto il numero di coloro che non possono riceverli. Fattori che rappresentano controindicazioni a questo trattamento sono malattie sistemiche come il diabete scompensato, malattie cardiovascolari importanti, malattie del sangue e della coagulazione, osteoporosi grave, fumo di sigaretta in forte quantità. Particolarmente il fumo di sigaretta da solo è in grado di raddoppiare il numero dei fallimenti. Inoltre pazienti con una scarsa predisposizione alla igiene orale domiciliare o poco motivati non possono essere considerati buoni candidati a questa forma di riabilitazione.

Ma nella maggior parte dei casi l’implantologia costituisce una soluzione estremamente soddisfacente, che talora può prevedere anche l’applicazione immediata di una protesi fissa provvisoria il giorno stesso dell’inserimento degli impianti. Ciò è reso possibile dall’utilizzo di protocolli chirurgici avanzati e poco invasivi, che spesso si avvalgono dell’ausilio di una pianificazione computer-assisitita e dell’utilizzo di tecniche di incremento e rigenerazione del tessuto osseo e gengivale migliorando notevolmente la prognosi a lungo termine.
I materiali che utilizziamo per la rigenerazione ossea e tissutale sono il Bio-Oss e le membrane Bio-Gide Geistlich, oltre al collagene Gingistat. Tutti prodotti di assoluta sicurezza e garantiti da una lunghissima sperimentazione internazionale.

materiali-rigenerazione-ossea-dentale